SGB Rallye assoluta con un Di Benedetto strepitoso al Valle dei Templi

Maiuscola prestazione della scuderia sampietrina che piazza anche un Dino Nucci in grande spolvero al quinto posto assoluto coronando un fine settimana pressoché perfetto.

 

Strepitoso weekend per la SGB Rallye del presidente Gulino, che con una gara tutta all’attacco da parte dei propri portacolori, chiude l’edizione 2017 del Valle dei Templi con un meraviglioso sigillo grazie ad un perfetto Alfonso Di Benedetto, autore di una prova strepitosa. Grandi soddisfazioni sono arrivate anche da parte del vicepresidente del sodalizio nebroideo Dino Nucci, ottimamente quinto assoluto e con il positivo secondo posto di classe A7 per Maurizio Mirabile.

Ottimo rientro sulle strade siciliane “le sue strade” per Fofò Di Benedetto, che in coppia con il navigatore messinese Roberto Longo a bordo di una velocissima Ford Fiesta R5 della Erreffe Rally Team di Agostino Roda, domina letteralmente la gara vincendo tutte le prove speciali, abbassando continuamente i tempi e mostrando una guida al limite con una disinvoltura a tratti incredibile. Ottimo il feeling con Roberto Longo ed ottima la gestione delle gomme e della vettura da parte dell’equipaggio grazie anche al preziosissimo supporto della Erreffe.

“Che dire – commenta Di Benedetto – sono riuscito a mettere in pratica quello che volevo. Pensavo da giorni a questa gara, la voglia di far bene era immensa, queste sono le mie strade, qui ci sono cresciuto, ci ho corso in tutti i modi, ma non era solo questo a motivarmi. E’ stato bello rientrare in SGB rallye e la migliore risposta a tutte le persone che credono in me era proprio quella di disputare una gara perfetta e così è stato. Dedico questa gara a tutte le persone che mi supportano, che fanno parte del team perfetto che ruota intorno ad ogni nostra gara. Un grazie a Mauro ed a tutta la SGB Rallye, così come a tutta la Erreffe rally team di Agostino Roda, impeccabile in tutto, anche nel sostituire un’idroguida nel giro di pochissimi minuti. Ed un grazie, oltre ovviamente alla mia famiglia ed a tutti i miei tifosi numerosissimi in tutte le prove, anche al mio bravissimo naviga Roberto, impeccabile in abitacolo e fuori. Meglio non potevamo fare, adesso la voglia di tornare in gara è ancora più forte di prima”.

Entusiasmo altissimo anche per Roberto Longo che ha navigato in maniera perfetta il determinatissimo Fofò. “E’ stata una gara splendida, nessuno immagina la tranquillità che abbiamo avuto all’interno dell’abitacolo – commenta soddisfatto Longo – con tutto che andavamo davvero al limite. Grande lavoro di tutta la squadra, ottima scelta delle gomme, che probabilmente hanno fatto la differenza determinante. Ottima l’esperienza del team Erreffe che unita all’incredibile facilità con cui Fofò è riuscito a portare al limite una super competitiva Fiesta R5, ha fatto si che disputassimo un weekend fantastico. Ringrazio tutti e speriamo di essere presto nuovamente in prova”.

Grande gara anche per il vicepresidente Dino Nucci, con alle note il suo fido Antonio Gelardi a bordo di una potente Mitsubishi Evo IX appena rialzata e finita di assemblare poche ore prima della gara. Bello ed entusiasmante il duello ingaggiato con i suoi diretti avversari, staccati definitivamente nell’ultima prova dove l’equipaggio ha spinto oltre i limiti. Simpaticissimo lo scherzo all’arrivo con Nucci che è sceso dalla macchina, a seguito di una scommessa, indossando la maglia del Real Madrid tra le risate e gli sfottò dei presenti.

“Abbiamo fatto una bellissima gara – commenta Dino Nucci – eravamo un po’ in tensione visto che abbiamo finito di rimontare tutta la macchina davvero poche ore prima della gara. Le prove erano molto tecniche e non semplici da interpretare ma l’ottimo feeling con macchina e naviga hanno fatto si che ci potessimo esprimere al massimo del nostro potenziale e questo è stato dimostrato con la vittoria di classe, di gruppo e con un ottimo quinto posto assoluto. Lo scherzo della maglia del Real è stato la ciliegina sulla torta per finire ridendo e scherzando un weekend di sport davvero bello”.

Nucci-Gelardi.jpg

Grazie alla più che positiva prestazione dell’ultimo equipaggio in gara, composto da Maurizio Mirabile e Calogero Calderone, autori di un’ottima gara a bordo di una performante Renault Clio Williams di classe A7, conclusa con la conquista del secondo gradino del podio di classe, la scuderia SGB rallye conquista in terra agrigentina un lusinghiero terzo posto nella speciale classifica dedicata alla scuderie, che fa ben sperare per il prosieguo della stagione.

Advertisements